Links

Dove e quando

  Sport

  09.06.2018

  dalle 15:00

Descrizione dell’evento

I Mondiali Antirazzisti sono un torneo NON competitivo e auto-arbitrato !
Il torneo di calcio è aperto a squadre maschili, femminili e miste, non prevede dei gironi speciali, neanche rispetto all’età, proprio perché intento della manifestazione è l’incontro e lo scambio fra realtà differenti.
I Mondiali antirazzisti sono normalmente organizzati in gironi da 4 squadre, salvo eccezioni dovute al numero di squadre iscritte .
Tutte le squadre giocano almeno 3 partite di girone più le eventuali fasi finali. Le prime 2 partite dei gironi si giocano il sabato pomeriggio, la terza partita di girone e le fasi finali si giocano la domenica pomeriggio.
Oltre a numerose coppe assegniamo come premio più importante la “Coppa mondiali antirazzisti”, per la squadra che durante tutto l’anno ha interpretato al meglio lo spirito dei mondiali antirazzisti.
Difatti, non ci interessa premiare chi ha più fiato ed è più allenato: l‘agonismo sfrenato lo lasciamo ad altri tornei!
Buon Divertimento !


La manifestazione Mondiali Antirazzisti di Firenze nasce nel 2013 per iniziativa dell’UISP Comitato Territoriale di Firenze con l’obiettivo di combattere il razzismo e le discriminazioni etnico-razziali, promuovendo tra le nuove generazioni il dialogo e il senso della collettività attraverso lo strumento più potente e globalmente riconosciuto come quello della pratica sportiva.

Ogni anno l’evento coinvolge centinaia di giovani ragazze e ragazzi provenienti dalla provincia di Firenze e accomunati dall’impegno contro il razzismo, il sessismo, l’’inclusione sociale e gioco pulito.

L’edizione di quest’anno prevede partite non competitive auto-arbitrate di calcio a 5, pallavolo, ping-pong, bocce e calciobalilla come esibizioni di bmx , thai-chi e balli etnici .

Ai Mondiali Antirazzisti non sono previsti vincitori, o meglio vincono tutti.